Firenze e provincia

a cura della redazione di Reality Magazine


Contemporaneamente

Firenze Via Maggio

05/12/2015

Grande festa sabato 5 dicembre in Via Maggio, che a partire dalle 16 sarà completamente chiusa al traffico in occasione dell'inaugurazione di CONTEMPORANEAMENTE.
Arte design artigianato e cultura contemporanea in Via Maggio, iniziativa, giunta alla sua V edizione, ideata e promossa dall’Associazione Via Maggio con l'intento di rivelare la “cultura contemporanea” della strada e dell'Oltrarno fiorentino, in una sperimentale convivenza con l’antico e con i mestieri dell’arte e della tradizione, che sono un elemento distintivo del quartiere ed eccellenza della città..

Alle 17.00 il Sindaco Dario Nardella presenterà “Una scia di stelle in Via Maggio”, il nuovo progetto di illuminazione natalizia “Made in Oltrarno” volto a reinterpretare la magia del Natale in maniera non convenzionale. Saranno allestite in via Maggio e in Piazza de' Frescobaldi le tradizionali lanterne fiorentine a forma di stella, realizzate interamente a mano in ottone, rame e vetro,emblema della Ditta Borghesi e Chiti. Il progetto è a cura dell’Associazione Via Maggio ed è realizzato grazie al sostegno della Banca di Cambiano, in collaborazione con la storica Ditta Borghesi e Chiti, Tutto Luci e Federico Fischetti, giovane designer fiorentino che lavora a Berlino.

Dal pomeriggio fino a tarda sera moltissime iniziative, mostre, lectures, conferenze, presentazioni di libri, concerti, performance teatrali, degustazioni e visite guidate animeranno Via Maggio, che sarà restituita per un giorno, libera dalle auto, ai cittadini in tutto il suo splendore. Una nuova occasione per vivere il quartiere, visitare luoghi segreti o poco conosciuti e al contempo riscoprire quella che è conosciuta in tutto il mondo come la “strada degli antiquari” da una inedita prospettiva più contemporanea.

Tra gli eventi in programma Color Power – Il potere del colore, progetto di LAO - Le Arti Orafe Jewellery School ed Enrico Coveri in collaborazione con Associazione Via Maggio e Galleria del Palazzo, che vedrà sette installazioni con abiti iconici di Enrico Coveri e gioielli contemporanei realizzati dagli allievi di LAO, Sophie Beer, Marco Belloli, Liu Hongnan, Meret Pérez, Sezen Tulgarer, Wan Ying Xu, che saranno presentate in alcune gallerie antiquarie di via Maggio: Fiorini Antichità, Galleria d’Arte Antica Lisa De Carlo, Frascione Arte, Gallori – Turchi, Paolo Paoletti, Boralevi, Gherardo degli Albizzi.

Teatro Il pianista e l'insegnante: "Mr. Henry & Mme. Schmutz"

Certaldo teatro Multisala Boccaccio

07/12/2015

Il pianista e l'insegnante: "Mr. Henry & Mme. Schmutz", se la coppia “scoppia” di ironia e comicità il cabaret comico e circense di Duo Full House
Lunedì 7 dicembre, ore 21.00 – in esclusiva regionale
Secondo spettacolo teatrale della stagione e seconda “esclusiva” per il Teatro Multisala Boccaccio, dove lunedì 7 dicembre, ore 21.00, va in scena “Mr. Henry & Mme. Schmutz” di e con Duo Full House, spettacolo che approda per la prima volta sulla ribalta Toscana.
Spettacolo originale e quantomai insolito, per le “stagioni di prosa” classicamente intese, perchè Henry Camus e Gaby Schmutz portano in scena un mix di cabaret e arti circensi, musica e acrobatica, che si classificherebbe facilmente come “teatro di strada”; se non fosse che con il loro show, solitamente in scena in Svizzera, Austria, Francia e Germania, il “Duo Full House” riempie teatri tenda e chapiteau con migliaia di posti seduti. Uno spettacolo di struttura e gusto mitteleuropei quindi, ma di sicuro appeal anche per il pubblico toscano, con un'atmosfera che ricorda certi artisti di Zelig ed evoluzioni che richiamano quel teatro all'improvviso che si vede in estate a Mercantia.
Ma “Mr. Henry & Mme. Schmutz” ha anche una drammaturgia di fondo che terrà incollato il pubblico alla sedia per oltre un'ora e non mancherà di fare riflettere, con ironia, sulla frenesia e sui controsensi della vita quotidiana. In scena infatti, Henry Camus è Mr. Henry, un entusiasta pianista americano, mentre Gaby è Mme. Schmutz, ex insegnante elementare e sua attuale manager, intenta ad inculcargli i valori della precisione e della puntualità. Due mondi, due caratteri, due culture diverse, sulle quali viene architettata la trama della pièce.
Prezzi e informazioni:
Ingresso (intero) euro 22, ridotto Soci Coop e ChiantiMutua euro 20
ridotto under 35 e over 65 euro 18
ridotto studenti delle scuole di Certaldo, Colle Val d'Elsa, Poggibonsi euro 12,00.
www.multisalaboccaccio.it tel. 0571 664778

Comunicato stampa

Festa dello Sport

Fucecchio

05/12/2015


Festa dello Sport, sabato prossimo premiazione degli atleti e delle società che hanno portato in alto il nome della Città di Fucecchio

Cerimonia nella sala del consiglio comunale il 5 dicembre alle ore 14,30

Si celebra lo Sport. Nella sala del Consiglio Comunale, alle ore 14.30, il Sindaco Alessio Spinelli e il consigliere delegato Fabio Gargani premieranno, attraverso la consegna di una pergamena, oltre cento atleti, tra bambini e ragazzi, e società che nella stagione sportiva 2014/2015 si sono particolarmente distinti in gare e competizioni di livello nazionale.
“Si tratta di un’occasione - dice il sindaco Alessio Spinelli - per omaggiare tutti i giovani che, attraverso lo sport, hanno portato in alto il nome della città di Fucecchio. E visto il periodo ne approfitteremo anche per scambiarsi gli auguri di Natale con tutte le società sportive che con grande impegno quotidianamente svoilgono un’opera veramente meritoria sul nostro territorio”.

LULU' per FILE

FIRENZE

 Leonia Frescobaldi, Lucrezia Galli, Lucrezia Gondi, Anna Miari Fulcis ed Eleonora Torrigiani con Elisa Tozzi PicciniPresso l’atelier Fratelli Piccini di Ponte Vecchio 21/23 R a Firenze, Elisa Tozzi Piccini, amministratore delegato di Fratelli Piccini SpA e Donatella Carmi Bartolozzi, Presidente di FILE Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus hanno presentato alla stampa il progetto benefico Lulù per FILE.

In rappresentanza del Comune di Firenze è intervenuta Cristina Giachi, Vicesindaco e Assessore Educazione, Università e Ricerca del Comune di Firenze, che ha dichiarato: “Un’eccellenza del made in Florence si mette in gioco per un obiettivo nobilissimo, quello di sostenere l’assistenza ai malati oncologici condotta da anni, con passione e competenza, dalla Fondazione Italiana di Leniterapia. Un esempio da seguire che coniuga la migliore tradizione artigiana e imprenditoriale della città con il mondo della solidarietà e del volontariato. Fratelli Piccini e FILE indicano la strada per sostituire l’indifferenza, la desensibilizzazione, la freddezza e il cinismo con valori fondanti quali la responsabilità, la sensibilità morale, la compassione, il senso civico, l’altruismo e il sentimento della comunità. Per scandire un tempo ricco di passioni e di umanità”.
importanti realtà fiorentine che condividono i medesimi valori e l’amore verso Firenze ed i propri concittadini. Per questa ragione lavorano insieme ed hanno realizzato il progetto Lulù per FILE che non è solo espressione di autentica comunanza di intenti ma vuole essere strumento di sostegno e aiuto concreto alla collettività.

GENERAZIONI DI VALORE

dal corrispondente Carmelo De Luca

Grande fermento culturale, lo scorso 24 novembre, presso il fiorentino Palazzo Budini Gattai grazie al blasonato parterre di manager ed imprenditori, che hanno affollato l’augusta sala destinata alla conversazione promossa da Bonelli Erede, Orienta Partners, KT&Partners, collaudate società votate al supporto delle imprese nel settore crescita. Dedicata alle eccellenze delle imprese italiane, la tavola rotonda ne ha raccontato il divenire attraverso tematiche legate alla sfera competitiva, ricambio generazionale, valorizzazione della tradizione, lettura previdente delle esigenze connesse al mercato. Sul palcoscenico nomi eccellenti del made in Italy hanno animato una serata decisamente interessante con tante testimonianze inerenti competitività, appetibilità, managerialità, dinamismo, progetti di sviluppo, approcci innovativi, ingredienti salutari per le nostre PMI orientate verso il salto di qualità. Lucia Morselli (AST ThyssenKrupp), Simone Pratesi (B&C Speakers), Marco Ruini (BOMI Group), Marco Campomaggi e Caterina Lucchi (Campomaggi & Caterina Lucchi), Gilberto Candeloro (IMM Hydraulics – Interpump), Lamberto Frescobaldi e Giovanni Geddes da Filicaja (Marchesi De’ Frescobaldi), Ferruccio Marchi e Massimo Scarpelli (Marchi Industriale), Christian Simoni (Monnalisa), Achille Mucci (Stefanel) e Giovanni Battista Vacchi (Zucchi) hanno aperto le porte al confronto, assolutamente necessario in un periodo caratterizzato da una fortunata ripresa economica, finalmente volto ad un giro di boa per quanto riguarda il passaggio generazionale, ancora poco partecipato nel nostro Paese e spesso circoscritto alla sola componente familiare, sottovalutando così un allargamento alle competenze aziendali, in particolare alla figura degli advisor, assolutamente strategiche nella crescita aziendale in previsione di un’apertura al mercato.

Cinemarea, le associazioni del Comitato Marea si promuovono sul grande schermo

Fucecchio - Circolo del Cinema Amarcord

02/12/2015

COMUNICATO STAMPA

Cinemarea, le associazioni del Comitato Marea si promuovono sul grande schermo

Dal 2 dicembre parte una rassegna promossa con il Circolo del Cinema Amarcord

FUCECCHIO, 28 NOVEMBRE 2015. A partire dal prossimo 2 dicembre il Comitato Marea, promotore dell’omonimo festival estivo che si svolge a Fucecchio da oltre 25 anni, ha deciso di organizzare, in collaborazione con il Circolo del Cinema Amarcord, una piccola serie di eventi con lo scopo di presentare le varie associazioni facenti parte del Comitato stesso.
Dal 2008 il Circolo del Cinema Amarcord si impegna, attraverso proiezioni di film e documentari, a promuovere la cultura cinematografica nel comprensorio, nell’intento di dare la possibilità agli appassionati di cinema di partecipare attivamente alla sua divulgazione.
Ogni associazione avrà quindi la possibilità, grazie alla proiezione di un film da loro scelto e preceduto da una piccola presentazione, di divulgare i propri obiettivi e le proprie attività e di promuoversi all'interno del territorio.

CALENDARIO:

2 Dicembre: GIORDANO BRUNO regia di G. Montaldo a cura di U. A. A. R.
13 Gennaio: WHIPLASH regia di D. Chazelle a cura di Tajdo
3 Febbraio : PATCH ADAMS regia di T. Shadyac a cura di Avo-Evi e Banca del Tempo
2 Marzo: CON IL SOLE NEGLI OCCHI regia di P. Avati a cura di Arturo e Popoli Uniti
6 Aprile: LA MORTE SOSPESA regia di K. Macdonald a cura di C.A.I.
4 Maggio: L'AIL OU LA CUISSE? regia di C. Zidi a cura di Pro Loco e Comitato per il Gemellaggio Fucecchio-Nogent sur Oise

NUOVO PROGETTO PER ANT

dal corrispondente Carmelo De Luca



LA SOLIDARIETA’ ANT SI RINNOVA IN PROSSIMITA’ DELLE FESTIVITA’ NATALIZIE GRAZIE AL NUOVO PROGETTO “INSIEME PER

LA PREVENZIONE ONCOLOGICA”, IDEATO INSIEME A VILLA DONATELLO. A TAL RIGUARDO L’ANT FIORENTINA, NEL CORSO

DELLA CONFERENZA STAMPA INDETTA PER IL PROSSIMO 1 DICEMBRE, FARA’ IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUI RAPPORTI

DELLA FONDAZIONE CON LA REGIONE TOSCANA NELL’AMBITO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE GRATUITA PER I

MALATI ONCOLOGICI.

ITALIAN HORSE PROTECTION ONLUS

Italian Horse Protection onlus e Serre Torrigiani hanno il piacere di invitarvi martedì 1 dicembre 2015 dalle 18,30 alle 21,00 alla presentazione del calendario FREEDOM.

Protagonisti 12 cavalli, ritratti da Ottavia Poli, salvati dalla violenza, dalla paura e dalla fame che oggi vivono liberi nel centro di recupero di IHP nel cuore della Toscana.


Italian Horse Protection Onus combatte ogni giorno per restituire speranza, dignità e libertà a tutti i cavalli.


Vi aspettiamo per un bicchiere di vino, spettacolo teatrale dedicato ai più piccoli e un’asta benefica.


RSVP o.poli@horseprotection.it

Targa di qualità per la ristorazione fiorentina di eccellenza

dal corrispondente Carmelo De Luca

Nuovo traguardo nella ristorazione d’eccellenza grazie alla Targa "Seal of Approval” istituita dall’Associazione Cuochi Fiorentini per valorizzare la rinomata gastronomia granducale. Attraverso una rigida metodologia di qualificazione, vengono selezionati produttori e prodotti effigiati dal medesimo marchio, al fine di creare una sinergia positiva tra ristorazione e produzione, che tuttavia conservano la propria individualità. Insomma un’idea geniale avente il fine di promuovere tante micro-realtà, che fanno della Toscana e dell’Italia Intera il “Paese del ben godi culinario”. Il premio si prefigge pertanto l’identificazione qualitativa della materia prima in cucina e nello “scovare” i suoi migliori interpreti presso ristoranti e locali di Firenze. Rimanendo in tema, si segnala la nuova edizione del premio internazionale “Ma-donna fiorentina, mangiare donna”, promosso dall’Associazione Cuochi Fiorentini in sodalizio con le Lady Chef di Firenze, Commissione permanente di MaDonna Fiorentina (mangiar donna) e patrocinato dal Consiglio Regionale della Toscana. Il nome delle nuove premiate sarà svelato oggi pomeriggio presso Palazzo Panciatichi

Luminarie di Natale a Firenze

Fonte: Ufficio Stampa Confcommercio Firenze



Sabato si accende la magia in Via Tornabuoni



Firenze, 27 novembre 2015 – E’ fissato per domani pomeriggio (Sabato 28 novembre) l’appuntamento per l’accensione della magia di luci che illuminerà con le luminarie Via Tornabuoni; luci e colori che animeranno le strade del centro di Firenze per tutto il periodo natalizio.

Saranno 40 i fili luminosi modello “a tenda” di colore caldo e con effetto flashing che costituiranno l'allestimento per questo Natale 2015 che rimarrà acceso fino a gennaio 2016, alla conclusione di Pitti, evento che vede il coinvolgimento del “salotto buono” di Firenze e di conseguenza dell’intero centro storico.

Il centro, da domani, entrerà quindi nel vivo del clima e delle festività grazie alle imprese di Via Tornabuoni che hanno interamente offerto l’allestimento luminoso con il coordinamento dell’Associazione “Le Vie della Moda” di Confcommercio, per dare a visitatori e turisti la possibilità di vivere il sogno del Natale per le vie di Firenze.

“Il periodo natalizio è per le imprese e per le famiglie un appuntamento molto importante – ha affermato Tiziano Tempestini, direttore generale di Confcommercio Firenze - e siamo convinti che Firenze debba proporsi nella sua forma migliore, per questo ci impegniamo annualmente per la realizzazione delle luminarie nelle vie centrali, che sono un segnale di attenzione e di festa che riscaldano il centro ed i cuori delle persone e confermano la volontà di Confcommercio di lavorare per il benessere della Città a 360 gradi.”


                             

 

Powered by: MR GINO